Corso Copilot

Microsoft Copilot in Excel: scopri i vantaggi e come abilitarlo

Da marzo 2024, gli utenti italiani hanno a disposizione una nuova e potente risorsa: Microsoft Copilot. Come certamente già saprai si tratta di uno strumento innovativo, basato su un sistema di intelligenza artificiale ad apprendimento automatico di tipo LLM (Large language model), che consiste essenzialmente in un chat bot integrato all’ interno dell’ecosistema Microsoft 365 online. Per coglierne il potenziale è sufficiente rifarsi alle parole di Vincenzo Esposito, CEO di Microsoft Italia, il quale ha sottolineato in uno dei suoi interventi pubblici che Copilot è “nato per trasformare il mondo professionale grazie all’AI”. “L’AI Generativa può generare opportunità e benefici senza precedenti e siamo convinti che potrà contribuire sensibilmente a migliorare il mondo in cui viviamo e lavoriamo, aiutandoci a raggiungere obiettivi finora impensabili”, prosegue lo stesso Esposito. Queste dichiarazioni trovano conferme sostanziali nei dati emersi all’interno dell’ultima edizione del report annuale “Work Trend Index”: ben il 70% degli utilizzatori di Copilot rileva, infatti, un aumento significativo della propria produttività sul lavoro.

Vuoi scoprire come aumentare la produttività della tua azienda con Copilot? Iscriviti ora al nostro videocorso on-demand!

Tra i molteplici contesti di utilizzo ritengo opportuno segnalarti alcune delle applicazioni dell’intelligenza artificiale, lanciata a inizio 2023 dal colosso di Redmond, all’interno di Microsoft Excel. Partiamo dall’inizio: per attivare Copilot in Excel – all’interno dell’ecosistema Microsoft 365 online – è sufficiente cliccare sull’icona dedicata presente nel menù home sulla barra multifunzione che comparirà a seguito della sottoscrizione dell’abbonamento. Prima di tutto, per abilitare le interazioni tra Copilot ed Excel, è necessario convertire il foglio di calcolo in tabella Excel, operazione che può essere svolta tramite un semplice click sul pulsante dedicato (posto nell’apposita finestra che si apre nella parte destra della schermata).

Grazie all’integrazione di Copilot in Excel potrai procedere all’analisi dei dati in maniera estremamente rapida ed intuitiva: è infatti possibile risalire ai trend, formulare proiezioni, accedere a tutte le opzioni di visualizzazione dei dati e generare in maniera automatica tabelle pivot, semplicemente interrogando il chat bot usando un linguaggio naturale.

I primi passi con Copilot: i prompt pronti all'uso in Excel 365

La semplicità di utilizzo e l’accessibilità sono punti di forza chiave per tutti i sistemi di intelligenza artificiale di ultima generazione, e Microsoft Copilot non è certo da meno. Per quanto riguarda le applicazioni in Excel, ad esempio, il sistema mette a disposizione quattro specifiche funzionalità pronte all’uso con cui potrai iniziare a sperimentare tutti i vantaggi. Scopriamole insieme.

Vuoi apprendere tutti i segreti di Copilot per Excel? Iscriviti ora al nostro videocorso on-demand!

La funzione “aggiungi colonna delle formule”

Con il prompt predefinito “aggiungi colonna delle formule” Copilot genera automaticamente nuove colonne, abilitando operazioni complesse, come le varie opzioni di calcolo filtrato (incluse le funzioni .SE) e la combinazione di più criteri. Facciamo un esempio pratico di questa tipologia di utilizzo: un team di marketing può chiedere a Copilot di “aggiungere una colonna che calcoli il CTR (Click-Through Rate) per ciascuna campagna”, ottimizzando così l’analisi delle performance delle campagne pubblicitarie.

La funzione “evidenzia”

Questa opzione consente di formattare graficamente la tabella, mettendo in risalto i dati più rilevanti. In concreto un responsabile vendite potrebbe chiedere a Copilot di “evidenziare i clienti con un fatturato annuo superiore a €100.000”, facilitando l’individuazione di opportunità per mettere in campo strategie di fidelizzazione dedicate a tale segmento.

La funzione “ordina e filtra”

Tramite questa operazione è possibile riorganizzare i dati in base a diversi criteri in maniera semplice e immediata. Ad esempio, un responsabile alla logistica potrebbe utilizzare la funzione per in questione per ordinare le spedizioni per data di consegna e filtrare quelle in ritardo, per gestire più efficacemente le priorità di consegna.

La funzione “analizza”

Questo prompt predefinito di Copilot apre a diverse opzioni di analisi, come ad esempio l’evoluzione di un determinato parametro nel tempo. In questo senso un responsabile del servizio clienti potrebbe essere interessato ad analizzare il tempo medio di risposta alle richieste dei clienti, andando ad identificare potenziali aree di miglioramento nel servizio offerto.

Copilot in Excel e oltre: tutti i segreti nel nuovo videocorso Learning 365

Grazie a Microsoft Copilot e alle sue applicazioni Excel la tua azienda potrà adottare decisioni più informate grazie alle esclusive funzionalità interattive e la capacità di fornire analisi approfondite in tempi ridotti. La sua interfaccia intuitiva fluidifica i processi aziendali, mentre le opzioni di auto-completamento assistono gli utenti meno esperti, rendendo Copilot un vero alleato in ogni aspetto del lavoro professionale.

 

Vuoi approfondire la tua conoscenza di Microsoft Excel? Scopri tutti i videocorsi nel catalogo online

 

Scopri tutto su Copilot per Excel e tutti gli altri applicativi dell’ecosistema Microsoft 365 con il videocorso completo Learning 365®. Il corso ti guiderà passo passo, mostrandoti come sfruttare i vantaggi dell’intelligenza artificiale per il tuo business, e ti permetterà di testare le conoscenze acquisite grazie ai quiz interattivi. Non perderti questa opportunità formativa e lancia il tuo business nel futuro.

Skip to content