Video Corso Access Avanzato

Access Avanzato

35 video, 5h 57m 37s

Access avanzato

Richiedi una demo gratuita o acquista subito online i videocorsi

Hai già un account?

Descrizione del corso

Questo corso di ACCESS AVANZATO è progettato per fornire ai partecipanti una solida base nella progettazione e gestione di database relazionali utilizzando Microsoft Access.

Il corso è destinato al personale tecnico, commerciale e amministrativo e copre una vasta gamma di argomenti e funzionalità del software. Per assicurare il successo degli studenti, il corso inizia con un breve riepilogo delle funzionalità base del software che si presuppone siano state acquisite dai partecipanti.

Ogni argomento sarà accompagnato da esempi pratici e esercitazioni per consentire agli studenti di mettere in pratica le nozioni apprese.

Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di:
• Comprendere tutti i concetti dei database relazionali e le funzionalità specifiche di Access;
• Creare e gestire tabelle, query, maschere e report;
• Definire relazioni tra tabelle e garantire l'integrità referenziale;
• Eseguire calcoli, raggruppamenti e filtraggio dei dati;
• Creare e modificare l'aspetto dei report;
• Importare ed esportare dati da e verso Excel e file di testo;
• Utilizzare le query di comando per automatizzare operazioni comuni;
• Creare macro per semplificare e automatizzare le operazioni di database;
• Avere una conoscenza di base del codice VBA e dei linguaggi a eventi e a oggetti.

Il corso è stato ideato per supportare sia chi ha esperienza nella progettazione di database relazionali, sia chi pur non avendo specifica esperienza, ha partecipato al corso base. Attraverso un approccio pratico e passo dopo passo, gli studenti saranno in grado di acquisire la competenza necessaria per creare, gestire e ottimizzare i propri database Access.

Argomenti delle lezioni (3 ore)

✓ INTRODUZIONE:
o Breve riepilogo dei concetti di base.

✓ TABELLE:
▪ Proprietà dei dati: regole di validazione
▪ Importazione ed esportazione dei dati

✓ QUERY:
o Query di selezione
o Filtri nelle query di selezione:
▪ Inserimento di espressioni: campi calcolati
▪ Query di unione
▪ Introduzione al linguaggio T-SQL

✓ MASCHERE: (sarà oggetto delle esercitazioni)
o Maschera e sottomaschera
o Personalizzazione delle maschere
o Gestione degli eventi e iterazione con le macro

✓ MACRO:
o Scritture di macro evolute

✓ REPORT:
o Creazione di un report e sotto report

✓ VBA:
o Introduzione all’ambiente di sviluppo

Esercitazione sulle Maschere e Macro

Obiettivi:
• Familiarizzare con la creazione e l'utilizzo delle maschere in Microsoft Access.
• Comprendere come le maschere possono migliorare l'interazione con i dati di un database.
• Imparare a personalizzare l'aspetto delle maschere e a controllare l'input dei dati.

Problema:
Supponiamo di avere un database per la gestione delle informazioni sui clienti di un'azienda, sui prodotti venduti e sugli ordini acquisiti. Il database contiene le seguenti tabelle:

TABELLA CLIENTI
ID_Cliente (Chiave primaria, Contatore)
Nome (Testo)
Cognome (Testo)
Email (Testo)
Telefono (Testo)
Indirizzo (Testo)
Città (Testo)
CAP (Testo)
Paese (Testo)

TABELLA PRODOTTI
ID_Prodotto(Chiave primaria, Contatore)
Descrizione (Testo)
Prezzo (Valuta)

TABELLA ORDINII
ID_Ordine(Chiave primaria, Contatore)
Data (Data/Ora -> Data numerica)
Cliente (Numero Intero)
Prodotto (Numero Intero)
Quantita (Numero intero)

Il tuo compito è creare le maschera che consenta agli utenti di inserire, modificare e visualizzare facilmente le informazioni sui clienti, sui prodotti e sugli ordini.
Automatizzare con le macro l’apertura della maschera degli ordini partendo dalla maschera dei clienti e quindi visualizzando solo gli ordini pertinenti.

Suggerimenti sull'impostazione corretta:
• Utilizza l'Assistente Maschera per iniziare la creazione della maschera. Seleziona la tabella "Clienti" come origine dati.
• Ordina i campi in modo logico, raggruppando le informazioni correlate.
• Personalizza l'aspetto della maschera modificando i colori, i caratteri e l'allineamento dei campi e delle etichette per renderla più facile da utilizzare e leggere.

Ulteriori suggerimenti per accompagnare il partecipante nell'esercitazione:
• Per migliorare l'input dei dati, nell’inserimento di un nuovo ordine automatizzare la scelta del prodotto tramite una casella combinata che visualizza la descrizione del prodotto e che memorizza contestualmente il codice del prodotto.
• Aggiungi dei pulsanti di comando nella maschera per eseguire azioni comuni come chiudere la maschera o salvare i dati.
Una volta completata l'esercitazione, gli studenti dovrebbero essere in grado di creare e utilizzare maschere e macro in Microsoft Access per facilitare l'interazione con i dati del database. Inoltre, avranno acquisito una maggiore comprensione dell'importanza di personalizzare l'aspetto delle maschere e di controllare l'input dei dati per migliorare l'esperienza utente e la qualità dei dati.

********************

Approfondimento e casi d’uso in azienda

Sistema di prenotazione per una catena di hotel
Situazione:
Supponiamo di avere una catena di hotel che desidera implementare un sistema di prenotazione per gestire le prenotazioni dei clienti, le camere e i servizi offerti. L'obiettivo è semplificare la gestione delle prenotazioni e migliorare l'esperienza del cliente.

Struttura del database:
Il database potrebbe includere le seguenti tabelle:
• Clienti: contiene le informazioni sui clienti (ID Cliente, Nome, Cognome, Email, Telefono).
• Hotel: contiene le informazioni sugli hotel della catena (ID Hotel, Nome, Indirizzo, Città, Paese).
• Camere: contiene le informazioni sulle camere disponibili in ogni hotel (ID Camera, ID Hotel, Tipo, Capacità, Prezzo, Descrizione).
• Prenotazioni: contiene le informazioni sulle prenotazioni effettuate dai clienti (ID Prenotazione, ID Cliente, ID Camera, Data Inizio, Data Fine, Costo Totale).
• Servizi: contiene i servizi offerti dall'hotel (ID Servizio, ID Hotel, Nome, Prezzo, Descrizione).
• ServiziPrenotati: contiene i servizi prenotati dai clienti durante il loro soggiorno (ID ServizioPrenotato, ID Prenotazione, ID Servizio).

Creazione delle relazioni strutturali e applicazione dell'integrità referenziale:
Per garantire la coerenza e l'affidabilità dei dati, creiamo relazioni strutturali tra le tabelle e applichiamo l'integrità referenziale:
• Collegare la tabella "Prenotazioni" alla tabella "Clienti" tramite il campo "ID Cliente".
• Collegare la tabella "Camere" alla tabella "Hotel" tramite il campo "ID Hotel".
• Collegare la tabella "Prenotazioni" alla tabella "Camere" tramite il campo "ID Camera".
• Collegare la tabella "Servizi" alla tabella "Hotel" tramite il campo "ID Hotel".
• Collegare la tabella "ServiziPrenotati" alla tabella "Prenotazioni" tramite il campo "ID Prenotazione".
• Collegare la tabella "ServiziPrenotati" alla tabella "Servizi" tramite il campo "ID Servizio".

Vantaggi:
L'implementazione di un database relazionale ben progettato con relazioni strutturali e integrità referenziale offre numerosi vantaggi, tra cui:
• Coerenza dei dati: l'integrità referenziale garantisce che i dati siano coerenti e affidabili, riducendo al minimo la possibilità di errori o incongruenze.
• Efficienza nella gestione delle prenotazioni: il sistema consente al personale dell'hotel di gestire facilmente le prenotazioni, controllare la disponibilità delle camere e gestire i servizi prenotati dai clienti.
• Miglioramento dell'esperienza del cliente: il sistema semplifica il processo di prenotazione per i clienti, consentendo loro di prenotare camere e servizi in modo efficiente e ricevere informazioni aggiornate su prenotazioni e costi.
• Facilità di analisi e reportistica: il database relazionale consente di generare report e analisi sulle prenotazioni, sulle entrate e sui servizi più richiesti, supportando così la direzione dell'hotel nelle decisioni strategiche e operative.
• Riduzione del tempo di formazione del personale: grazie a un sistema ben organizzato e strutturato, il personale dell'hotel può essere formato più rapidamente ed essere in grado di utilizzare il sistema in modo efficiente.
• Scalabilità: il database può essere facilmente ampliato per includere nuovi hotel, camere e servizi, permettendo alla catena di hotel di crescere e di adattarsi alle esigenze del mercato.
• Facilità di integrazione con altri sistemi: il database relazionale può essere integrato con altri sistemi, come sistemi di fatturazione o di gestione del personale, consentendo una gestione più fluida e integrata delle operazioni dell'hotel.

In conclusione, l'utilizzo di un database relazionale ben progettato con relazioni strutturali e integrità referenziale in un sistema di prenotazione per una catena di hotel offre numerosi vantaggi in termini di coerenza dei dati, efficienza operativa e miglioramento dell'esperienza del cliente.
La direzione dell'hotel può prendere decisioni più informate grazie a una migliore analisi dei dati e il sistema può essere facilmente scalato e integrato con altri sistemi per una gestione ancora più efficace delle operazioni.

Esempio di reportistica per il sistema di prenotazione della catena di hotel
La reportistica è un elemento fondamentale per la gestione di un'azienda, in quanto fornisce informazioni utili per prendere decisioni informate e per comprendere le tendenze e i modelli del business. Nel caso del sistema di prenotazione per la catena di hotel, la reportistica potrebbe includere diversi tipi di report, come:
Report sulle entrate per hotel
Questo report mostra le entrate totali generate da ogni hotel della catena in un determinato periodo di tempo. Il report può essere filtrato per data, mese o anno e può includere una suddivisione delle entrate per camere e servizi. Questo tipo di report aiuta la direzione a comprendere quali hotel stanno generando maggiori entrate e quali potrebbero aver bisogno di ulteriori interventi per migliorare le loro prestazioni.

Report sulle prenotazioni annullate
Questo report mostra le prenotazioni che sono state annullate in un determinato periodo di tempo. Il report può includere informazioni su quando la prenotazione è stata annullata, il motivo dell'annullamento (se disponibile) e le entrate perse a causa dell'annullamento. Questo tipo di report può aiutare la direzione a identificare i motivi delle cancellazioni e a trovare soluzioni per ridurre il tasso di cancellazione.

APPROFONDIMENTO AMBIENTE DI SVILUPPO VBA

Nel contesto del database descritto nell’esercitazione sulle Maschere e Macro verrà gestito un campo calcolato nella maschera di inserimento ordini che calcola il totale economico dell’ordine moltiplicando il prezzo unitario per la quantità.

Contenuto del Corso

Expand All
Skip to content